acquisto pavimento in gres porcellanato caratteristiche design

Prima di acquistare delle piastrelle è sempre cosa buona e giusta valutare tutti i pro e i contro di ciò che si sta andando a comprare, come le caratteristiche del gres porcellanato. In questo articolo vedremo gli aspetti essenziali per valutare al meglio un suo acquisto.

La nostra guida all’acquisto del gres porcellanato parte nell’analizzare le sue caratteristiche che rendono questo prodotto la soluzione ideale in molte occasioni, nonché il materiale perfetto per accontentare anche esteticamente una grande varietà di persone.

Il gres porcellanato non è altro che un particolare tipo di ceramica compatta, ma molto più resistente agli urti, all’usura e agli agenti atmosferici rispetto ad altri tipi di materiale d’arredamento. Le moderne tecnologie, inoltre, permettono di personalizzare al massimo il design e le dimensioni delle piastrelle in gres porcellanato.

Queste caratteristiche fanno in modo che il gres porcellanato sia oggi annoverato tra i materiali più versatili nel mondo dell’arredamento e del design, oltre che ad essere il prodotto migliore quando si parla del rapporto qualità/prezzo.

Entriamo ora nel vivo del discorso, analizzando le caratteristiche tecniche del gres porcellanato, al fine di facilitare la valutazione di un acquisto di piastrelle online.

Indice:

  • Le caratteristiche tecniche di base del gres porcellanato
  • L’utilizzo del gres porcellanato
  • Effetti estetici del gres porcellanato
  • Classi e scelte di produzione: prima, sottoscelta e seconda scelta
  • Quante piastrelle in gres porcellanato ordinare?
  • Altre caratteristiche del gres porcellanato
  • Conclusioni

Le caratteristiche tecniche di base del gres porcellanato

Prima di affrontare discorsi più tecnici, ma comunque funzionali per capire quale prodotto acquistare, vediamo quali sono le caratteristiche tecniche di base del gres porcellanato.

Iniziamo con il dire che il gres porcellanato è un prodotto quasi completamente vetrificato, perfettamente inassorbente e incredibilmente resistente.

Le conseguenze di queste caratteristiche fisiche sono piuttosto ovvie. Il gres porcellanato è infatti un prodotto quasi completamente idrorepellente, nonché in grado di sopportare senza alcun problema urti, sbalzi di temperatura, graffi e la maggior parte delle sostanze chimiche. Generalmente, è anche molto semplice da pulire e richiede pochissima manutenzione nel corso degli anni, pur godendo di una longevità alquanto invidiabile.

acquisto pavimento in gres porcellanato caratteristiche design

L’utilizzo del gres porcellanato

Le caratteristiche viste nel paragrafo precedente rendono il gres porcellanato un materiale incredibilmente versatile. Vediamo quindi gli impieghi più comuni di questo prodotto in modo da sapere tutte le info utili per un acquisto del gres porcellanato consapevole.

Gres Porcellanato da Interno

Ovviamente, l’impiego principale del gres porcellanato è in interni. In particolare, in questi casi viene usato per pavimenti e rivestimenti per pareti, garantendo affidabilità dal punto di vista delle performance e una grande resa estetica.

Gres Porcellanato da Esterno

Secondo uso molto comune è in esterni. Molti materiali non performano bene in esterni, soffrendo l’azione degli agenti atmosferici o gli sbalzi di temperatura. Non il gres porcellanato che, tra l’altro, date le sue caratteristiche estetiche, permette di creare anche una sorta di continuità stilistica tra gli ambienti indoor e outdoor.

Arredamento e Complementi d’Arredo in Gres Porcellanato

Arriviamo infine agli arredamenti. Il gres porcellanato, infatti, viene infatti comunemente usato anche per creare e rivestire elementi di design vari come lavabi, piatti doccia, tavoli e molto altro. Ciò è reso possibile proprio dalle caratteristiche del prodotto e dalla facilità con cui si può lavorare.

Effetti estetici del gres porcellanato

L’estetica del gres porcellanato è senza dubbio eccellente, potendo anche riproporre quella di altri materiali, ma migliorandone le performance. Esploriamo i più comuni effetti di piastrelle in gres porcellanato in modo da fare una panoramica e procedere con un acquisto più consapevole.

Gres porcellanato Effetto Legno

Il gres porcellanato risolve i problemi del legno, pur riuscendo a riprodurre fedelmente le tipiche texture e i colori di questo materiale. Ideale per chi vuole un ambiente elegante e con il calore del legno.

Gres porcellanato Effetto Cemento

Il gres porcellanato è molto più semplice da lavorare e posizionare rispetto al cemento. Gli effetti cemento del gres porcellanato diventano quindi perfetti per coloro che amano uno stile industriale e metropolitano.

Gres porcellanato Effetto Marmo

Il gres porcellanato può riprodurre anche gli effetti del marmo, materiale d’arredo per eccellenza, migliorandone non solo le performance, ma anche il rapporto qualità/prezzo. L’aspetto visivo è quello di un ambiente molto elegante e ricco di tradizione.

Gres porcellanato Effetto Pietra

La pietra è un materiale molto suggestivo, ma che si rivela molto spesso inadatto all’arredamento. Con il gres porcellanato effetto pietra si potrà unire la comodità agli effetti visivi unici e tipici del materiale a cui si ispira con la praticità nella posa e nella pulizia.

acquisto pavimento in gres porcellanato caratteristiche design

Classi e scelte di produzione: prima, sottoscelta e seconda scelta

Le classi di produzione sono delle classi in cui si raggruppano i materiali d’arredamento per esplicitarne la qualità. Questo discorso è ovviamente valido anche per il gres porcellanato.

La prima scelta è quella categoria dove non ci sono devono essere difetti di produzione entro un certo range. Solitamente quest’ultimo è fissato ad un 5% di tolleranza; ciò vuol dire che la prima scelta è tale se tutte le piastrelle rientrano in questo range perfettamente regolamentato. Le piastrelle possono non essere tutte perfettamente uguali ma, l’importante, è che tutte siano in questa range minimo e trascurabile di tolleranza. Con il termine difetti si intendono problemi che vanno oltre ai valori massimi stabiliti dal range.

Qui l’acquisto è sicuro e non si hanno particolari sorprese. Di conseguenza, consentano di ottenere un ottimo risultato una volta posato e creato il pavimento.

Non essendoci norme precise per la sottoscelta e la seconda scelta, esse saranno ovviamente meno pregiate della prima. In sostanza, queste due classi, hanno piccoli difetti di produzione che ne determinano il prezzo: essi possono essere lievi o gravi, non è dato saperlo. L’unica certezza è quella che se si decide di acquistare la sottoscelta si accetta il rischio che le piastrelle non siano tutte perfettamente uniformi alla prima scelta. Quindi, se si opta per l’acquisto di queste piastrelle, si risparmierà sul costo unitario ma bisognerà acquistarne un numero più elevato a causa di un maggiore scarto.

acquisto pavimento in gres porcellanato caratteristiche design

Quante piastrelle in gres porcellanato ordinare?

Essenzialmente sono cinque i parametri da valutare per capire quante piastrelle ordinare.

Il primo è ovviamente la dimensione della superficie da ricoprire e il secondo riguarda il formato della piastrella.

Il terzo parametro è la cosiddetta percentuale di sfrido, generalmente corrispondente al 10%, utile per bilanciare gli errori di produzione o problemi nella fase di posatura.

Infine, bisognerà tenere conto della dimensione della fuga e dello schema di posa, parametri che solitamente però vengono già calcolati nella percentuale di sfrido.

Ad esempio, per il pavimento di una stanza 5mx5m si avrà un totale di 25mq. Calcolando il 10% di sfrido, bisognerà ordinare piastrelle per coprire una superficie di almeno 27,5m2.

Altre caratteristiche del gres porcellanato

Per dover di completezza, vediamo infine altre quattro caratteristiche importanti del gres porcellanato in modo da avere in mano tutte le informazioni prima di effettuare un acquisto.

La prima è la rettifica, ovvero la lavorazione che rende i bordi perfettamente squadrati, essenziale per creare effetti naturali.

Passiamo poi al tono, che altro non è che il colore delle piastrelle. Si parla di tono perché nella pratica è impossibile ottenere colori identici in piastrelle diverse, le quali vengono infatti raggruppate prima della vendita per tonalità.

Con calibro, invece, si intende la dimensione di fabbricazione delle piastrelle.

Infine, vi è il formato, ovvero la forma e le dimensioni di vendita delle piastrelle, le quali non sempre corrispondono al calibro.

acquisto pavimento in gres porcellanato caratteristiche design

Conclusioni

Abbiamo quindi visto come le caratteristiche tecniche del gres porcellanato rendono questo prodotto estremamente versatile, in grado di rispondere perfettamente a molte esigenze di performance ed estetiche, nonché di offrire un rapporto qualità/prezzo praticamente senza eguali sul mercato dei pavimenti e rivestimenti.

Se sei interessato a saperne di più, ti invitiamo a contattarci: noi di Gres Sassuolo siamo sempre contenti di poter mettere la nostra esperienza a disposizione dei nostri clienti tramite i nostri servizi di consulenza e di renderizzazione di ambienti.