Gres effetto legno senza fuga

Con questo articolo vogliamo dare una risposta definitiva e inequivocabile alla domanda che attanaglia un sacco di persone. Ma il gres effetto legno senza fuga si può posare?

Indice:

  • Le caratteristiche tecniche di base del gres porcellanato e la sua storia recente.
  • Gres effetto legno senza fuga si o no?
  • Come posso, quindi, ottenere un gres effetto legno il più realistico possibile?
  • Conclusioni

Gres effetto legno senza fuga

Le caratteristiche tecniche di base del gres porcellanato e la sua storia recente

Come abbiamo già scritto nei nostri articoli blog, il Gres porcellanato è una miscela di argille, sabbie e feldspati, che vengono macinati e pressati insieme, per poi essere cotti a circa 1200°. Questo procedimento produce un materiale estremamente resistente, pressoché impermeabile, ingelivo, ignifugo, salubre ma, soprattutto, un materiale rigido. Il Gres porcellanato ha, negli anni, riprodotto i principali materiali naturali come il legno, il cemento, il marmo e il metallo. Questo è stato fatto in concomitanza, anno dopo anno, con l’aumento dei formati. Perché questo? Per vari motivi. Il primo è sicuramente quello estetico. Pensate ad esempio al primo gres effetto legno degli anni ‘2000, che aveva lunghezze massime di 60 cm. Confrontato con il formato che ora va per la maggiore, ovvero il 20×120 cm, o, addirittura, alle doghe 26,5×180 cm, risulta essere un prodotto “vecchio” ed esteticamente mediocre. Il secondo motivo, e qui arriviamo al punto clou, è la riduzione della quantità delle fughe. Perché ridurle? Perché le fughe sono la parte più “debole” di una pavimentazione in gres porcellanato. Chiariamoci, si tratta pur sempre di un composto cementizio dotato di grande resistenza. La sua granulosità però consente allo sporco di annidarcisi sopra e di rendere più difficile la sua pulizia. Per questo le fughe sono diventate antipatiche specialmente a chi deve mantenere pulita la superficie.

Gres effetto legno senza fuga

Gres effetto legno senza fuga si o no?

Dopo questa introduzione di carattere generale, diamo definitivamente una risposta alla domanda delle domande: il gres effetto legno si può posare senza fuga? La risposta è no. Il gres effetto legno, così come il gres effetto marmo, il gres effetto cemento e qualsiasi altro pavimento in gres porcellanato non si può posare senza la fuga. Il motivo lo abbiamo anticipato nel precedente paragrafo ed è la rigidità del Gres porcellanato. Questo materiale non si può deformare, come ad esempio fa il legno naturale ma, dopo una certa sollecitazione, si rompe. I vari strati del quale è composto un solaio, tra cui anche pavimento e massetto, dal momento della posa e lungo tutto il loro arco vitale, subiscono costanti modifiche dimensionali. Queste sono dovute all’umidità, ai cambi di temperatura, agli assestamenti strutturali e ad altri fattori. Il giunto cementizio, più comunemente chiamato fuga, serve quindi ad assorbire questi movimenti e ad evitare rotture nel gres porcellanato. Allo stato attuale delle cose, quindi, è impossibile e assolutamente sconsigliato, oltre che ad essere illegale, posare un pavimento in gres effetto legno senza fuga.

Gres effetto legno senza fuga

Come posso, quindi, ottenere un gres effetto legno il più realistico possibile?

Niente paura, il costante progresso tecnologico in campo ceramico ha permesso di limitare molto questo piccolo difetto estetico. Lo ha fatto principalmente grazie a due stratagemmi. Il primo è la rettifica del materiale. Questo è un processo che, se applicato al gres porcellanato effetto legno, permette di avere i bordi perfettamente squadrati, con spigolo a 90° per intenderci. Questo permette di poter avvicinare al massimo le mattonelle e ottenere, in ambienti indoor, una fuga minima di 2 millimetri. Il secondo stratagemma che ci viene in aiuto sono gli stucchi colorati. Le principali aziende produttrici di materiale per l’edilizia, tra cui Mapei, hanno sviluppato, negli anni, stucchi di tantissimi colori. é possibile quindi abbinare il gres effetto legno allo stucco colorato che più gli si avvicina, andando quindi a camuffare una fuga già di per sé molto sottile. Questi due accorgimenti hanno permesso di rendere il gres effetto legno estremamente realistico, tale quasi da confondere la vista. Non ci credi? Prova a dare un occhio a questa nostra recente realizzazione.

Gres effetto legno senza fuga

Questo è uno dei tanti gres effetto legno che trovi nel nostro store online. E’ stato posato con uno stucco a tono scelto grazie a una mazzetta colori fornitaci da Mapei. Qui sotto puoi vedere la grossa affinità tra il colore del pavimento e quello del giunto.

Gres effetto legno senza fuga

Se sei interessato a questo prodotto e vuoi approfondirlo, qui sotto lo trovi in prima posizione, insieme ad altri bellissimi gres effetto legno.

Conclusioni

Con questo articolo abbiamo voluto mettere chiarezza a un dubbio che attanaglia molte persone e che viene trattato con un po’ di confusione nei vari articoli online. Abbiamo però anche detto come questa caratteristica del gres porcellanato possa essere molto assottigliata e camuffata, grazie alle ultime tecnologie e al continuo progresso. Questo ha permesso di rendere il gres porcellanato effetto legno e, più in generale, il gres porcellanato, un materiale formidabile per svariate applicazioni, sia in interno che in esterno. Perché se è vero che la fuga non si può evitare, è altrettanto vero che questo materiale non vi darà pensieri riguardo a graffi, assorbimento di acqua o altre sostanze, variazioni cromatiche nel tempo, problemi di trasmittanza per riscaldamenti a pavimento, difficoltà nelle pulizie ecc. ecc.

E, come abbiamo visto nell’esempio fornito, si può ottenere un gres effetto legno davvero di grandissimo impatto estetico. Basta solo posarlo bene e scegliere lo stucco del colore più appropriato al proprio pavimento. Se sei interessato a saperne di più, contattaci senza impegno. Noi di Gres Sassuolo siamo sempre contenti di poter mettere la nostra esperienza a disposizione dei nostri clienti tramite il nostro servizio di consulenza.